Ricerca e Sviluppo

La continua innovazione è alla base del nostro lavoro. Negli ultimi anni BithiaTec, nell’ambito del programma POR-FESR 2014-2020, ha ottenuto dei finanziamenti regionali, classificandosi nelle prime posizioni relativamente ad alcuni bandi di Ricerca e Sviluppo. I progetti attualmente attivi  sono:

Smart RHC – IoT (Smart Reader-Hub Controller IoT)
Il progetto è relativo ad una piattaforma complessa, costituita da elementi hardware e software, che permette di dialogare con un numero elevato di dispositivi che acquisiscono un’ampia gamma di grandezze tra cui quelle elettriche. Tali grandezze una volta acquisite vengono elaborate, immagazzinate sul Cloud e rese disponibili per ulteriori elaborazioni.

Aiuti alle nuove imprese innovative
Il Programma finanzia la realizzazione di Piani di Sviluppo Aziendale e Tecnologico (PSA) incentrati per esempio su prodotti sviluppati dalla richiedente, di cui si possieda un prototipo dimostrabile. Nel nostro caso abbiamo presentato un PSA per il nostro prodotto “Bithiatester” – sistema innovativo di Test Automation – con lo scopo di perfezionare il BITHIATESTER, col fine di introdurre nel mercato un prodotto più competitivo e adatto ad applicazioni che rispondono a recentissimi e prospettici sviluppi tecnologici, tra i quali assumono un ruolo rilevante le IoT.  Si procederà al completamento e l’introduzione di ulteriori innovazioni nel prototipo del BITHIATESTER -strumento interamente sviluppato dal team di R&D interno al soggetto proponente – con lo scopo di

– consentire la generazione di test automatici per i sistemi embedded;
– adattare il prodotto ad aziende operanti in vari settori come l’Automotive, l’Automazione e l’industria
– utilizzare il prodotto nel quadro di tecnologie di Internet delle Cose (IoT).

SEC – Smart Energy Comunity
Il progetto è relativo ad una micro Smart Grid sulla quale viene sviluppata una “borsa” elettrica locale, sperimentale, basata su una tecnologia mutuata dalle blockchain – unica nel suo genere – che permette uno scambio di energia tra produttori e consumatori locali.

Smart Data Processing Platform
Nel contesto della ricerca Bioinformatica è stata costituita un ATI tra la Bithiatec e la cattedra di Genetica Medica del dipartimento di Scienze Mediche e Sanità Pubblica dell’Università degli studi di Cagliari.

Scopo dell’ATI è la progettazione e realizzazione di una piattaforma ICT innovativa con alto contenuto tecnologico per l’elaborazione dei dati biomedici.

Nello specifico la piattaforma chiamata “Smart Data Processing Platform” consente di immagazzinare e processare un numero elevato di dati biomedicali, eventualmente “importabili da altri sistemi”. Attraverso l’utilizzo di algoritmi statistici, la piattaforma può riconoscere le correlazioni tra dati, e permettere la predizione di alcune patologie.